Luci in tavola con il rosato Lumera, un vino siciliano di grande piacevolezza. Sai, uno di quei vini con cui ti immagini, con il calice in mano, in momenti di assoluto relax, ancora meglio se in una calda serata. Comprato perché avevo voglia di un rosato da pesce, il Lumera non solo ha soddisfatto le aspettative ma le ha sorprese. Pronti a conoscere un ottimo rosato siciliano? Ladies & Gentleman, il Lumera è da applauso.

Il Lumera di Donnafugata: una storia in rosa

Certo, è realizzato da Donnafugata, probabilmente l’azienda vinicola più famosa di Sicilia, gestita con passione dalla famiglia Rallo fin dal 1983. Una garanzia di qualità alle spalle per un rosato dall’appeal nostrano ed esotico. Il Lumera nasce da un blend di Syrah e Pinot Nero con le uve autoctone di Nero d’Avola e Nocera, coltivate nelle vigne della Tenuta di Contessa Entellina, nel quadrante Sud/Ovest dell’Isola, caratterizzate da un suolo franco-argilloso. Il risultato è un vino ricco nei profumi quanto nel gusto, frutto di un’attenta vinificazione e di un affinamento di due mesi, sia in acciaio che in bottiglia.

Lumera di Donnafugata 2021
Il Lumera 2021

Lumera: Colore, Profumi e Gusto

Più che una rosa, la tonalità del Lumera è il più bel color “pesca” mai visto, luminoso e intenso. Bellissimo da guardare e ancora più piacevole da annusare, con immediate note fragranti che ricordano le mandorle e gli anacardi. Poi, si sente la freschezza del pompelmo rosa e la dolcezza delle fragoline di bosco. Il tutto guarnito da delicate percezioni di salvia. All’olfatto, così come alla vista, il Lumera di Donnafugata sa farsi notare. All’assaggio, questo rosé spicca di nuovo per il suo tocco morbido e burroso, dai chiari ricordi fragranti, di mandorle tostate. Un assaggio arricchito da una delicata sapidità e contornato dalla freschezza dei richiami ai frutti rossi. Burroso e persistente, specialmente nelle sue note più rinfrescanti. Uno di quei vini che assapori facilmente anche in assolo, poiché si basta da sé, tanto è generoso di aromi.

Tartare di tonno, avocado e fragole: ottima con il Lumera di Donnafugata
Tartare di tonno, avocado e fragole: ottima con il Lumera di Donnafugata

Il Lumera di Donnafugata: gli Abbinamenti con il Cibo

Con i crudi di pesce, con il sushi e il sashimi, sta benissimo. Merito dei suoi profumi, fruttati e agrumati, e del gusto fresco, sapido e croccante. Il Lumera, con il suo fascino morbido, è perfetto anche accanto al sushi fusion e alle ricette di mare speziate e piccanti. Ottimo con delle cozze gratinate o con un polpo rosticciato, con delle sarde a beccafico o con degli uramaki spicy salmon, con una tagliata di tonno con pachino o con una tataki di tonno al pistacchio, con dei futomaki alle fragole o con dei California maki al lime. Con i suoi profumi mediterranei, è un rosato che fa festa anche a tante ricette vegetariane saporite, magari guarnite con della frutta fresca. Da non perdere con una ricca parmigiana, con delle semplici pizzette di melanzane, con dei peperoni arrostiti, con delle tartine con avocado, Philadelphia e fragole, con un’insalata di pesche, noci e mozzarella, o con una focaccia di Altamura.

Come lo guardi, in tavola il Lumera è sempre gustoso, così come sembra.

Write A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

[class^="wpforms-"]
[class^="wpforms-"]