vino perfetto per la pasta zucca e spinaci

Un vino perfetto per la pasta zucca e spinaci

Ritornando al tema biologico, ecco una nuovissima prova di abbinamento che vede protagonisti un primo piatto vegetariano con verdure di stagione e, ovviamente, un ottimo vino da produzione bio.

Pasta zucca e spinaci
Pasta zucca e spinaci

Per tutti gli amanti dei primi piatti semplici e a base di sole verdure, quello di oggi è sicuramente un abbinamento da non perdere … chi ha mai detto che il buon vino vada gustato solo con ingredienti saporiti e costosi?

Nella preparazione di tantissime pietanze, che rientrano perfettamente nella tradizione culinaria italiana, le verdure giocano spessissimo un ruolo fondamentale e questo avviene anche nell’abbinamento cibo vino: la speciale aromaticità di tanti ortaggi e verdure ci offre molte volte un connubio di profumi e sapori incredibili che vengono esaltati ancora di più in compagnia del vino giusto.

Questo è proprio ciò che accade abbinando una pasta zucca e spinaci con … scopritelo leggendo oltre!

 

Un vino perfetto per la pasta zucca e spinaci: il Sauvignon di Trediberri

Il Sauvignon di Trediberri è caratterizzato da una buona struttura, ereditata dal magnifico terreno marnoso-argilloso in cui affonda le radici il vigneto da cui provengono le sue uve: lo stesso terreno da cui prendono vita le uve di Nebbiolo con cui viene prodotto il Barolo di La Morra.

Sauvignon 2014 - Trediberri
Sauvignon 2014 – Trediberri

E’ un Sauvignon leggero, delicato all’assaggio ma tanto profumato: un vino improntato su sensazioni gustative fruttate, dolci e delicatamente iodate, piacevolmente persistenti dopo l’assaggio.

Sono ben percepibili all’olfatto e al gusto le sensazioni fruttate della pesca gialla matura, dell’albicocca, quelle floreali della mimosa e della ginestra, le intense note minerali che ricordano il calcare fossile, mentre sono sicuramente meno presenti, rispetto a quanto normalmente ci si aspetterebbe da un Sauvignon, i sentori vegetali.

Il Sauvignon di Trediberri è davvero morbido, privo di quell’intensa freschezza che spesso contraddistingue i suoi parenti altoatesini, ma caratterizzato da una decisa e gustosa sapidità.

Un vino che ravviva perfettamente il gusto della zucca … d’altro canto non è la prima volta che il Sauvignon, con la sua aromaticità, esalta alla perfezione il gusto di questo ortaggio ottobrino.

Per non parlare dell’ottima fusione di sapori tra il vino e gli spinaci: la morbidezza particolare di questi Sauvignon unita ai suoi intensi profumi ne smorza delicatamente il gusto ferroso e amarognolo.

In questo abbinamento cibo vino troviamo un perfetto bilanciamento tra delicatezza e gusto che rende anche questo semplice primo piatto vegetariano degna di una tavola di festa.

Potete provare il Sauvignon di Trediberri con tante varianti di utilizzo degli stessi ingredienti: degustatelo con degli gnocchi zucca e spinaci, con una lasagnetta zucca o spinaci oppure anche con dei tortelli ripieni di zucca e conditi con degli spinaci saltati.

Quasi mi dimenticavo: quello di Trediberri è un Sauvignon particolare anche nel suo ottimo rapporto qualità prezzo.

E con questo abbinamento gustoso vi auguro un buon weekend!