Un Vino per la Tagliata al Radicchio - BWined
Vino per la Tagliata al Radicchio

Un Vino per la Tagliata al Radicchio

0

Una nuova succulenta ricetta e un gustoso rosso a sorpresa: oggi scopriamo un Vino per la Tagliata al Radicchio.

Non una tagliata qualunque, una pregiata tagliata di black angus, d’intensa marezzatura, scottata in padella e poi finita di cuocere pochi minuti al forno, bagnata con del vino rosso, infine accompagnata da croccanti foglie di radicchio saltate in padella.

Il radicchio ben si sposa con la tenera morbidezza e pseudo-dolcezza della carne di manzo al sangue ma con il vino sbagliato in abbinamento rischia di diventare fastidiosamente amaro.

Questo non accade con il vino protagonista di oggi!

Ora ve lo racconto …

 

radicchio trevigiano
radicchio trevigiano

Un Vino per la Tagliata al Radicchio: che Caratteristiche cercare nel Vino?

In questo abbinamento abbiamo bisogno di un vino rosso di buona freschezza e discreta sapidità, adatto ad esaltare la dolcezza delle carni e a ingentilirne la delicata grassezza.

Non abbiamo necessità di un rosso tannico, serve piuttosto un vino morbido, dal tannino non aggressivo, capace di asciugare delicatamente i succhi della carne, davvero succulenta, senza accentuare le note amaricanti del radicchio trevigiano.

Il vino sbagliato è dietro l’angolo, specie se alla richiesta freschezza aggiungiamo un tannino marcato.

Non è però il caso del Merlot biologico della Costa Toscana che oggi voglio descrivervi.

 

Merlot Filari di Luna 2017 - Fattoria CapalBIO Vino per la Tagliata al Radicchio
Merlot Filari di Luna 2017 – Fattoria CapalBIO

Un Vino per la Tagliata al Radicchio: Il Merlot Filari di Luna della Fattoria CapalBIO

Dalla Maremma Toscana arriva questo fresco e saporito Merlot, prodotto dalla Fattoria Biologica CapalBIO.

Un vino della linea base dell’azienda ma non per questo di poco pregio, anzi.

Questo Merlot ci offre un duetto aromatico davvero piacevole , in cui ritroviamo soprattutto il profumo del ribes e dei lamponi e gli aromi freschi e pungenti del rosmarino, degli aghi di pino e del mirto.

Al gusto scopriamo un vino dotato di una bella acidità, una saporosità iodata e una persistenza ben bilanciata tra l’aromaticità erbacea e una chiosa dolce e fruttata.

Un rosso con un ottimo equilibrio, in grado di esaltare l’aromaticità e il gusto del radicchio, senza minimamente accentuarne l’amarezza.

Incredibilmente, anche solo in abbinamento con una foglia di radicchio, insaporita nel sugo della carne, ne sposa bene il gusto.

A volte gli abbinamenti più inaspettati possono essere sorprendenti, lasciatelo respirare qualche minuto nel bicchiere e apprezzerete appieno le potenzialità di questo rosso.

Un merlot leggero e molto piacevole da solo ma letteralmente ottimo in abbinamento alla Tagliata al Radicchio.

Provate e fatemi sapere 🙂

 

Cheers!

 

p.s. Potete acquistare il Merlot Filiari di Luna richiedendolo sul sito del Produttore oppure, se passate per Roma, lo potete trovare in vendita qui a circa 8 Euro.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.