Vino per tagliata al rosmarino Archivi - BWined
Il Cabernet Sauvignon Salomone: un gran Rosso per tanti Abbinamenti

Il Cabernet Sauvignon Salomone: un gran Rosso per tanti Abbinamenti

Quando un vino è buono lo racconti subito: è questo il caso del Cabernet Sauvignon Salomone di Fattoria di Monticello, una vera miniera di sapore a un ottimo prezzo.
Un rosso che rende giustizia alla tipica forza dei grappoli con cui viene realizzato, ottimo per accompagnare, grazie a decise note balsamiche, tanti antipasti, primi e secondi succulenti. Se vuoi scoprire tutto il fascino di questo vino umbro, continua la lettura!


Il Cabernet Sauvignon Salomone: Colore, Profumi e Gusto


Il Salomone è gagliardo già nella sua colorazione rubino: una tonalità di gran carattere per un vino dall’intrigante e ben definita personalità. Un rosso dalle nuance boschive, con penetranti note di erbe su un sottofondo dalle morbide sensazioni fruttate, di confettura di fragole e frutti di bosco assortiti, definito anche da delicati accenni speziati, di pepe nero e chiodi di garofano. Un vino di giusta morbidezza all’assaggio, percorso da una trama tannica sottile e raffinata, ritmato da una spiccata mineralità e firmato da una persistenza dall’impronta balsamica, su setosi ritorni di more e lamponi. Già a delinearlo così … vien voglia di (ri)assaggiarlo: un Cabernet Sauvignon che fa della sapidità e delle nette sensazioni vegetali il suo lato più sfizioso e peculiare.

Il Cabernet Sauvignon Salomone 2016
Il Cabernet Sauvignon Salomone 2016

Il Cabernet Sauvignon Salomone: i Migliori Abbinamenti


Questo rosso dell’Umbria è fantastico accanto a tanti primi conditi con sughi di carne importanti, anche di cacciagione, carichi di aromi e dalla morbida saporosità. Abbinamenti succulenti che rendono giustizia all’eleganza dei suoi tannini e al calore di ogni suo sorso.
In particolare, vista la sua accesa sapidità, è un rosso che sta bene accanto a salse di pomodoro in cui regnano la tendenza dolce e i profumi delle erbe officinali, come il timo, il rosmarino e la menta. Delizioso con un ragù di salsiccia, impreziosito da foglie di alloro e altri aromi, è imperdibile anche con il cosciotto d’agnello alle erbe, con la tagliata porcini e tartufo, con le pappardelle al ragù di lepre e accanto a formaggi non troppo sapidi, piccanti o stagionati, come la Casciotta d’Urbino al tartufo nero o il Montasio Fresco.

Un vino di carattere e, al contempo, equilibrato, vibrante di un’aromaticità ben percettibile anche al gusto: il rosso ideale per accompagnare un intero pasto, dagli antipasti ai secondi di carne.

Il Cabernet Sauvignon Salomone 2016: ottimo con primi piatti conditi con ragù profumati di carne
Il Cabernet Sauvignon Salomone 2016: ottimo con primi piatti conditi con ragù profumati di carne
Il Cabernet Sauvignon Salomone 2016: ottimo con carni rosse arrostite, profumate alle erbe aromatiche
Il Cabernet Sauvignon Salomone 2016: ottimo con carni rosse arrostite, profumate alle erbe aromatiche

Il Menù ideale per apprezzare il Salomone al meglio

Un vino delizioso da solo che si arricchisce di bontà e dona sfumature ancora più gustose ai cibi a cui si accompagna: il vero obiettivo di ogni abbinamento cibo – vino, migliorare il nettare e le pietanze.

Oltre alle ricette appena riportate, Il Cabernet Sauvignon Salomone, di Fattoria di Monticello, sa bene come accompagnare anche tutti i piatti del seguente menù … senza mai venirti a noia!

  • Crostini al Tartufo e Formaggio
  • Tagliatelle al ragù di salsiccia, con pomodorini secchi
  • Filetto di manzo con bacon croccante e funghi saltati

Che dire se non: Cheers!

p.s. Puoi trovare il Cabernet Sauvignon Salomone, di Fattoria di Monticello, qui, a 15 Euro.

Il Valpolicella Corte Giara di Allegrini: un ottimo vino per la pasta e ceci con guanciale croccante

Un ottimo vino per la pasta e ceci con guanciale croccante

Una rivisitazione di un classico primo che, con il giusto vino in abbinamento, può diventare una squisitezza super invitante oltre che economica.

Pochi ingredienti, un buon vino rosso capace di esaltarne profumi e sapori … et voilà, ecco che armonia e allegria vanno a dominare la tavola e, in questo particolare momento, ce n’è davvero bisogno.

Un abbinamento cibo vino gustoso, profumato ed economico che merita di essere sperimentato e goduto … poi mi dirai 🙂

Pronto a scoprire quest’ottimo vino per la pasta e ceci con guanciale croccante?

Il Valpolicella Corte Giara di Allegrini: Colore, Profumi e Sapori

Un ricco assaggio dei profumi genuini delle tipiche uve della Valpolicella in questo rosso Corte Giara, creato dall’esperienza della Famiglia Allegrini.

Un Valpolicella DOC che sprigiona un’aromaticità semplice, immediata e appetitosa, con penetranti tocchi di lamponi freschi e ciliegie croccanti, di foglie d’alloro e menta, con un sottofondo di confortevoli note speziate di cannella.

Un vino che, a ogni sorso, offre calore e una briosa, giusta freschezza, una sapidità minerale che ricorda la grafite e un tannino lieve che contribuisce a un sorso di raffinata morbidezza.

Un  rosso dall’assaggio avvolgente con una persistenza soffice e lunga, su ricordi di erbe balsamiche e frutti rossi.

Lo abbiniamo? 😉

Il Valpolicella Corte Giara di Allegrini: un ottimo vino per la pasta e ceci con guanciale croccante
Il bellissimo colore del Valpolicella Corte Giara 2018 di Allegrini

Il Valpolicella Corte Giara di Allegrini: un ottimo vino per la pasta e ceci con guanciale croccante

Il Valpolicella Corte Giara, grazie al suo equilibrio gustativo e all’aromaticità delicata, dalle piacevoli nuance erbacee, sposa benissimo il gusto di una pasta e ceci, arricchita dalla grassezza e dalla sapidità del guanciale croccante.

Un primo caratterizzato da una spiccata tendenza dolce, data dalla presenza dei cereali e dei legumi, dotato di profumi delicati, ma ben riconoscibili, e carico di una certa grassezza, per via del guanciale e per la consistenza dei ceci.

La bella freschezza del Valpolicella Corte Giara, unita alla sua viva mineralità, vivacizza e mitiga, rispettivamente, entrambe le sensazioni. Un rosso dalla decisa e gustosa persistenza,  dotato di quei tannini “giusti” che permettono di asciugare senza eccessi la delicata sugosità di questa pietanza.

Il Valpolicella Corte Giara 2018 di Allegrini: un vino per la pasta e ceci con guanciale croccante e per altri ottimi Abbinamenti

Se non ami la pasta e ceci, anche quando insaporita dal guanciale, consolati, sapendo che esistono molti altri abbinamenti per apprezzare al meglio il gusto del Valpolicella Corte Giara.

Un vino che sta d’incanto anche con le seguenti ricette: bruschette assortite, con Asiago e Lardo di Colonnata, focaccine con crema di fagioli cannellini e pancetta croccante, melanzane ripiene, fettuccine al ragù, tagliata con funghi e rosmarinoun Valpolicella che puoi tranquillamente gustare dagli antipasti ai secondi per un pasto che ha davvero una marcia di squisitezza in più.

Non dimentichiamo il fattore prezzo! Il Valpolicella Corte Giara 2018 è buono e gentile anche per quanto riguarda il costo: lo puoi trovare online, qui ad esempio, a circa 8 Euro.