Vino per sogliola alla mugnaia Archivi - BWined
Vino per la Pasta con le Cipolle

Un ottimo Vino per la Pasta con le Cipolle

In un momento in cui anche fare la spesa può essere un problema o una preoccupazione, cogliamo l’attimo per ricordarci della bontà di alcune ricette dalla semplicità disarmante.

Ora è proprio l’occasione giusta per scoprire un ottimo Vino per la Pasta con le Cipolle.

Veramente pochi ingredienti, economici e di facile reperibilità, con cui è possibile creare un piatto saporito che mette buonumore senza appesantire.

Con il vino bianco, tutto italiano, protagonista di oggi, potrai sublimare la familiare gustosità di questa ricetta.

Scopriamolo insieme!

Lugana Ca' de Rocchi 2018 Un ottimo Vino per la Pasta con le Cipolle
Lugana Ca’ de Rocchi 2018

Il Lugana Ca’ de Rocchi di Tinazzi: Colore, Profumi e Gusto

Un bianco che ha lo charme di una vacanza al lago, capace di risvegliare le emozioni di un vero picnic: sensazioni che si possono facilmente ripercorrere anche in casa. Grazie a un calice colmo di questo tipico Lugana scoprirai i profumi dei fiori di campo, della mimosa appena fiorita, delle mele Golden croccanti e della scorza di limone. Percezioni floreali e fruttate che si ampliano con penetranti note di erbe aromatiche e accenni minerali che quasi ricordano la pietra pomice.

Un vino dal gusto equilibrato, fresco, arricchito da una delicata sapidità e caratterizzato da una persistenza gustosa, morbida e balsamica, con ricordi di salvia e frutta croccante.

Lo possiamo rendere ancora più avvincente? Certo! Grazie ai seguenti abbinamenti!

Il Lugana Ca’ de Rocchi di Tinazzi: un ottimo Vino per la Pasta con le Cipolle e oltre …

Il Lugana Ca’ de Rocchi è un bianco setoso e dallo charme delicato, perfetto nell’arricchire ricette vegetariane e a base di pesce. In particolare, trovo che, accanto alla semplicità di una pasta alle cipolle, riesca a conferire alla ricetta un incredibile e brioso sprint aromatico, regalando un pizzico di salinità in più e delle deliziose note d’agrumi e di erbe officinali, più che capaci di vivacizzare la tendenza dolce di cereali e cipolle.

Un binomio in cui ci troviamo a scoprire, con piacere, una lunga persistenza aromatica e una leggerezza al palato carica, allo stesso tempo, di tanto sapore.

Non solo pasta e cipolle, però! Questo Lugana si abbina bene anche a una delicata sogliola alla mugnaia, a un risotto con gamberi o funghi, a del persico gratinato e, in generale, a tanti pesci cotti velocemente in padella, al forno e alla griglia!

Un vino perfetto  per ricette genuine, rapide e naturali: perché anche dai piatti più semplici e casalinghi possono venir fuori degli abbinamenti incredibilmente squisiti!

Trovate il Lugana  Ca’ de Rocchi facilmente online, qui ad esempio, a circa 9 Euro.

Cheers!

Contessa Brut Doria di Montalto: un ottimo Vino per il Sashimi

Un Ottimo Vino per il Sashimi

Finora ho sempre parlato in generale dei Vini perfetti per il Sushi … e per il Sashimi?

La delicatezza del pesce crudo, preparato alla classica maniera giapponese, richiede delle particolari doti di finezza e delicatezza da parte del vino scelto per accompagnarlo.

Dalla nostra penisola provengono moltissimi vini capaci di esaltare il gusto del pesce non cotto, guarnito solo da qualche goccia di soia e, magari, da un filo di olio evo.

Recentemente, ne ho provato uno che, nella sua leggerezza e con un carattere perfettamente delineato, riesce superbamente nell’impresa di esaltare il gusto marino del pesce crudo, senza nascondere nulla.

Un abbinamento in cui si riesce veramente a percepire la freschezza del pescato e la sua genuina naturalezza.

Curiosi di scoprire questo Vino perfetto per il Sashimi?

Eccolo che arriva!

Il Contessa Brut di Doria Di Montalto: un ottimo Vino per il Sashimi

Profumi di grande freschezza per un metodo Martinotti dell’Oltrepò Pavese che riesce ben a valorizzare la natura del Riesling Renano in binomio alla rotondità e all’equilibrio dello Chardonnay.

Il Contessa Brut di Doria Di Montalto: un ottimo Vino per il Sashimi
Il Contessa Brut

Un’aromaticità che emana netti e guizzanti sentori agrumati e di frutta croccante a polpa bianca. Un complesso profumoso in cui risuonano anche i profumi del gelsomino e le note minerali della silice.

L’assaggio è freschissimo: riuscite veramente a immaginarvi seduti in spiaggia, sferzati dalla brezza marina, gustando qualche sfizioso spuntino di pesce.

Un gusto in cui si sente chiaramente il sapore dei limoni della costiera amalfitana e in cui fanno capolino anche dei delicati sentori di fiori di campo.

Un assaggio di misurata mineralità che si conclude coerente con rimandi citrini e un pizzico di saporosità.

Il Contessa Brut riesce ad arricchire la tendenza dolce generale del pesce crudo e a mitigare la sensazione tattile di grassezza che lascia in bocca.

Un abbinamento in cui la naturalezza marina del pesce si condisce con la saporosità agrumata del vino, senza minimamente scomparire nel confronto: un risultato davvero perfetto, specialmente se consideriamo che l’obiettivo del sashimi è proprio quello di far gustare il vero sapore del pesce, senza alterarlo.

Un vino che è perfetto con il pesce crudo ma che potete sfruttare per valorizzare la delicatezza di una sogliola alla mugnaia o anche di un più raffinato calamaro ripieno di pesce persico.

Uno spumante sfizioso e degli abbinamenti perfetti per incoraggiare l’arrivo dell’Estate.

Cheers!

p.s. Lo potete trovare online qui, a circa 11 Euro.