Vino da pesce Archivi - BWined
Il Sauvignon Mamarì di Cantine Fina: Un ottimo Vino per la Scapece di Mare

Un ottimo Vino per la Scapece di Mare

Curioso di scoprire un delizioso Vino per la Scapece di Mare? Una ricetta di mare, che puoi trovare qui, infinitamente golosa a cui il bianco siciliano, protagonista dell’articolo, riesce a conferire ondate di deliziosa saporosità. Pensi sia impossibile migliorare questa ricetta, già completa e favolosa?

 Aspetta e prova il Sauvignon Mamarì di Cantine Fina.

Sauvignon Mamarì 2019 - Cantine Fina
Sauvignon Mamarì 2019 – Cantine Fina

Il Sauvignon Mamarì di Cantine Fina: Colore, Profumi e Gusto

Mi piacciono le etichette di Cantina Fina, con quei loro colori accessi e le raffigurazioni che ti fanno proprio pensare alla Sicilia, tra acque cristalline, boschi, monti e Vulcani.  Però, è il loro contenuto ciò che apprezzo di più! Con il Sauvignon Mamarì si entra in un mondo di sole, mare, frutta estiva ed erbe aromatiche. Già nella sua tonalità, questo bianco ricorda la sabbia, dalle delicate sfumature dorate. Se già Sauvignon è sinonimo di vini profumati, attraverso il Mamarì sperimenterai un avvincente upgrade dalle intense nuance di mango, pesca nettarina, succo di lime, fiori di sambuco, erba tagliata e foglie di salvia.

Un’aromaticità ben articolata, perfetta nell’introdurre l’intensa sapidità marina e la freschezza fruttata e balsamica tipica di un calice di questo Sauvignon: uno di quei bianchi che risultano subito golosi, proprio grazie al loro seducente ed armonioso gioco tra mineralità e squisita acidità. Ogni sorso del Mamarì ti coccola con vividi ricordi di frutta croccante e persistenti note di erbe officinali.

Il Sauvignon Mamarì di Cantine Fina: un ottimo Vino per la Scapece di Mare
Il Sauvignon Mamarì 2019 di Cantine Fina: un ottimo Vino per la Scapece di Mare

Il Sauvignon Mamarì di Cantine Fina: un ottimo Vino per la Scapece di Mare

Tutto ha inizio con le profumate e croccanti zucchine alla scapece, di tradizione partenopea. Rese invitanti dalla frittura e dagli aromi tipici di menta, aglio e aceto, aggiunte in una pasta che profuma e sa di mare, contribuiscono alla nascita di un piatto che, come la Venere di Botticelli, sembra davvero emergere dal mare. Dei semplici spaghetti guarniti con queste speciali zucchine, carichi di tartufi di mare o fresche vongole, sono un’autentica leccornia, in cui i profumi semplici della terra incontrano quelli tipici del mare.

Il Sauvignon Mamarì completa magnificamente il tutto, amplificando le incantevoli note saline ed erbacee della pietanza, andando ad alleggerire il fascino della frittura ed esaltando, grazie alla sua viva freschezza, dai ritorni agrumati, la tendenza dolce delle verdure, della pasta e dei molluschi.

Semplicità, profumi inebrianti e un gusto genuino, per un abbinamento cibo vino che incanta.

Per ora, il miglior Vino per la Scapece di Mare. Provalo anche tu e dimmi che ne pensi!

Cheers!

p.s. Puoi trovare il Sauvignon Mamarì di Cantine Fina qui, a circa 8 Euro.

Vino perfetto per la Tartare di Tonno e Avocado

Il Noè di Paolo e Noemia D’Amico: tutti gli Abbinamenti

In questo articolo vi voglio raccontare un vino con un incredibile rapporto qualità prezzo e una bellissima sapidità: il Noè di Paolo e Noemia D’Amico.

Ecco che finalmente ho trovato il vino perfetto per uno dei crudi di pesce che più amo, specialmente ora che siamo in periodo estivo.

una fresca tartare di tonno
una fresca tartare di tonno

Da sempre ho cercato il compagno “vinoso” perfetto per esaltare, senza nascondere, la freschezza e il gusto delicato della tartare di tonno e avocado.

Vale a dire un vino dotato di quella giusta acidità, quel gusto citrino, quell’intensa sapidità e quella struttura delicata in grado di rendere giustizia a una pietanza di pesce così semplice ma con un gusto fresco e genuino, specie se realizzata con materie prime di qualità.

Finalmente, dopo numerose prove di abbinamento, ho trovato risposta alla mia ricerca grazie al Noé di Paolo e Noemia D’Amico.

 

Il Vino perfetto per la Tartare di Tonno e Avocado: il Noè di Paolo e Noemia D’Amico

Il Noè di Paolo e Noemia d’Amico, una fusione di Grechetto, Trebbiano e Pinot grigio, figlio della DOC Orvieto, è un prodotto ahimé poco conosciuto al di fuori del Lazio ma che stupisce fin dal primo assaggio se non dal primo “sniff”.

Noè di Paolo e Noemia D'Amico
Noè di Paolo e Noemia D’Amico

Non appena versato nel bicchiere, appare subito chiara e perfettamente percepibile la sua natura fruttata e vivace: pesca bianca, mela verde e agrumi compongono un bouquet decisamente fresco e croccante, con quel gusto citrino che accompagna splendidamente i crudi di pesce.

All’assaggio è sicuramente l’intensa sapidità a conquistare: un gusto salino davvero persistente che lascia una piacevole e fresca sensazione in bocca.

Con queste sue caratteristiche di base, il Noè di Paolo e Noemia D’Amico riesce perfettamente a “condire” il gusto delicato del tonno a crudo, senza coprirne il particolare sapore.

In questo abbinamento la presenza dell’avocado viene alleggerita dalla vivace freschezza del Noè che, con il suo equilibrio tra sapidità e acidità, riesce a non far emergere quel gusto leggermente amarognolo che ogni tanto l’avocado ci riserva.

Ottimo anche con i gamberoni alla griglia
Ottimo anche con i gamberoni alla griglia

Un vino leggero, decisamente poco alcolico, adatto soprattutto a esaltare il gusto di quelle pietanze a base di pesce fresco, dal gusto delicato, e improntante su una netta tendenza dolce come appunto la tartare di tonno e avocado.

 

Il Noè di Paolo e Noemia D’Amico: gli abbinamenti possibili

Il Noè di Paolo e Noemia D’Amico è senz’altro un grande vino da pesce ma non è adatto ad accompagnare tutte le pietanze con questa tipologia di ingrediente.

E’ un vino che non abbinerei mai a un bel baccalà in umido, per la sua tipica sapidità, ma che invece risulta perfetto con tutti i crudi di tonno, salmone, orata, spada e rimane ugualmente delizioso con una bella grigliata di gamberoni.

Non serve condirli, basta solo il Noè per esaltarne il sapore.

Se poi volete gustarlo assieme a delle pietanze non di pesce, allora provatelo con gusto su un bel piatto di ravioli ricotta e spinaci con burro e salvia o su dei classici gnocchi alla romana.

 

Potete trovare il Noè di Paolo e Noemia D’Amico online, qui su Wineshop.it, a circa 6 Euro.

 

E con questo abbinamento vi auguro uno splendida serata vinosa!

3 Vini Gustosi sotto i 10 Euro per una Cena di Pesce

3 Vini Gustosi sotto i 10 Euro per una Cena di Pesce

Spesso le persone vengono da me e chiedono: se già devo preparare una cena, come posso pensare a comprare dei vini adatti ad ogni pietanza senza spendere una fortuna?

Quello che chiedete è possibilissimo: non credete a chi vi dice che il vino per essere buono deve costare più di 10 euro e che le bottiglie sotto questa cifra sono solo “decenti”.

Ma proprio NO! Esistono vini godibilissimi anche sotto i 6 euro e ci sono tanti ottimi vini al di sotto dei 10 euro, vini piacevoli e anche vini premiati, bianchi e rossi, basta solo sceglierli con criterio.

In base a cosa? Ma ovviamente in base al menù che si prepara e alle pietanze che si vogliono abbinare!

Ecco, oggi vi propongo 3 ottimi vini sotto ai 10 Euro che possono andare bene per accompagnare una cena di pesce composta da 1 antipasto, 1 primo e 1 secondo piatto.

 

Dirupo Prosecco Superiore di Valdobbiadene Extra Dry – Andreola

Delizioso ed elegante Prosecco, un’ottima idea per aprire ogni cena e occasione conviviale.Prosecco Dirupo

Questo profumatissimo Prosecco va benissimo per accompagnare antipasti sia di pesce, sia di verdure, sia di carne, ma lo potete sfruttare anche per accompagnare dei primi di pesce come ad esempio delle lasagne di mare, caratterizzate da quella aromaticità salina e quella grassezza perfette per essere esaltate da questo vino.

Questo Prosecco rappresenta un’ottima scelta per chi magari vuole servire una cena di pesce e non vuole per forza cambiare vino ad ogni portata.

I profumi del Prosecco Dirupo sono fruttati, floreali, semplici, immediati ma davvero intensi: scorza di limone, mela golden, pera abate, fiori di campo e glicine caratterizzano la splendida aromaticità di questo metodo Charmat.

Al gusto, una bella sapidità, un’acidità equilibrata e una cremosa effervescenza completano un Prosecco che conquista.

Per favore non lo usate in abbinamento a delle semplici noccioline!

Lo potete trovare online qui a circa 8 Euro.

 

Frascati Terre dei Grifi 2016 – Fontana Candida

Fontana Candida Terre dei GrifiEcco un ottimo ed economico Frascati per accompagnare piatti e risotti di pesce: pensatelo subito con bel risotto allo scoglio, l’abbinamento più riuscito con cui l’ho sperimentato.

Altrimenti, un ottimo risultato si ottiene abbinandolo a un bel piatto di spaghetti vongole e pomodorini.

I profumi di questo vino sono piacevolmente fruttati e floreali con note di mela cotogna, pesca bianca e fiori  di acacia.

E’ un Frascati piacevolmente sapido, con un’acidità ben integrata e una bella morbidezza.

Non è però solo un vino da pesce! Per i suoi profumi piacevolmente fruttati e il suo gusto sapido e minerale è un Frascati che si presta bene ad arricchire anche primi piatti vegetariani.

Potete abbinarlo felicemente anche con un semplice ma gustoso piatto di spaghetti pomodoro e basilico oppure con degli gnocchi alla sorrentina.

Potete trovare questo Frascati online qui, a meno di 5 Euro.

 

Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore  “Luzano” 2016 – Marotti Campi

E’ un Verdicchio con un rapporto qualità – prezzo davvero eccellente e, guarda caso, perfetto per accompagnare i piatti di pesce.Verdicchio Luzano Marotti Campi

L’ho provato recentemente, con grande sicurezza, con un’orata al cartoccio e il risultato è stato delizioso.

I profumi esaltano l’aromaticità del pesce così cucinato e il sapore di questo Verdicchio non copre assolutamente la tipicità dei sapori dell’orata e del suo contorno.

E’ un Verdicchio dal gusto delicato ma non per questo poco saporito: i sapori si percepiscono lentamente all’assaggio, emergendo con delicatezza. Prima si percepisce la freschezza ben equilibrata, seguita da una bella sapidità che trascina con sé tutte le sensazioni fruttate proprie del bouquet aromatico di questo Verdicchio.

I profumi di pesca gialla e albicocca, con lievi accenni di limone, e gli aromi di mimosa e camomilla si sentono tutti anche in finale d’assaggio dove emerge anche la nota ammandorlata tipica di questo vino.

Un Verdicchio gustoso e persistente, adatto ad esaltare il gusto dei pesci di mare preparati al forno o al cartoccio.

Potete trovare questo Verdicchio online qui a circa 6 Euro.

 

Vi ho presentato 3 vini gustosi, versatili e con un ottimo rapporto qualità prezzo, perfetti per accompagnare una cena a tutto pesce e verdure.

Potete usare il Prosecco Dirupo per l’antipasto e per il primo piatto oppure, se avete un antipasto di verdure e pesce, potete usare anche solamente il Frascati per le prime due portate.

Altrimenti potete anche impiegare il Verdicchio Luzano a tutto pasto o in abbinamento al Frascati per gli antipasti.

… Questi sono solo dei consigli :), ora la scelta sta a voi, in base alle pietanze che avete a tavola e, ovviamente, al vostro budget e gusto personale.

 

Cheers!

 

p.s. Volete conoscere qualche vino in più adatto ad accompagnare le pietanze di pesce?

Allora leggete questi articoli:

I Vini per i Piatti di Pesce, Crostacei, Molluschi

Voglio un Rosso da Pesce! Guida all’abbinamento vino rosso – pesce