Vini per asparagi Archivi - BWined
Solui di La Scolca

Il Solui di La Scolca: i Migliori Abbinamenti

Ultimo arrivato in casa La Scolca … ma non certo per poca bontà. Il Solui nasce come un bianco profumato e disinvolto, un mix di uve a bacca bianca e tanti grappoli di Sauvignon Blanc. Un vino che è una vera new entry nella terra del Cortese e che, come tutti i misteriosi stranieri, ha un suo fascino particolare.

In questo articolo voglio raccontarti proprio la personalità di questo bianco Piemontese, un nettare gioviale e dall’ottimo prezzo, destinato a far furore, specialmente con l’arrivo della bella stagione. Un vino che, come il sole, mette il buonumore e che, con l’abbinamento giusto, sa essere irresistibile.

Il Solui di LaScolca: Colore, Profumi, Gusto

Del sole ha anche il colore. Non chiamiamolo giallo paglierino, per favore. Il Solui ha una tonalità che ricorda i fiori della mimosa, con delle belle sfumature dorate.

I suoi profumi ricordano le mele verdi e gli agrumi, delicate note di salvia e frutta esotica, come mango e ananas. Un’aromaticità duplice, succosa e dolce da un lato, croccante e rinfrescante dall’altro. Come si può non amarla: un tocco energizzante e carezzevole allo stesso tempo.

Un Giano Bifronte dei vini anche all’assaggio, dove regala un sorso agile e fresco ma caratterizzato da una lunga e stuzzicante impronta minerale, dai rimandi salini.

Il Solui di LaScolca
Solui 2020 – La Scolca

Il Solui di LaScolca: un ottimo Vino per il Branzino agli Asparagi

I migliori abbinamenti per il Solui si scelgono con sentimento, già a naso. Un bianco così leggero, rinfrescante e piacevole, non ti fa già pensare al mare? Un vino sicuramente perfetto per arricchire di piacere tutti i piatti a base di crostacei, molluschi e pesci … ma non solo. Grazie alla sua aromaticità citrina, esotica e delicatamente erbacea e balsamica, unita a una spiccata sapidità, si presta benissimo a esaltare le caratteristiche di tutte quelle ricette che hanno come protagonista il pesce, accompagnato da ortaggi profumati. Il Solui è particolarmente delizioso accanto a dei filetti di branzino o di salmone agli asparagi: un mix and match di profumi imperdibile, dove ogni boccone chiama il giusto sorso di vino.

Il Solui di LaScolca: un ottimo Vino per il Branzino agli Asparagi
Il Solui di La Scolca: un ottimo Vino per il Branzino agli Asparagi

Il Solui di LaScolca: i Migliori Abbinamenti

Grazie alla delicata acidità, unita alla vibrante mineralità, questo bianco è perfetto anche con le fritture di pesce, verdure e frutta, ottimo con una frittura di calamari, gamberi , mango e fragole … magari da gustare durante un picnic in spiaggia o in campagna. Ma il Solui non si ferma qui e promette una gustosa riuscita con ogni menù di mare, soprattutto se composto dalle seguenti pietanze: calamari ripieni, insalata di polpo e patate, gnocchetti con asparagi e gamberi, fiori di zucca in pastella, risotto al nero di seppia con capesante, rombo in crosta di patate, tartare di salmone, avocado, Philadelphia e anacardi.

Il Solui di La Scolca: ottimo anche con le fritture di pesce, crostacei, molluschi, frutta e verdura
Il Solui di La Scolca: ottimo anche con le fritture di pesce, crostacei, molluschi, frutta e verdura

Il Solui non è difficile da abbinare … ma è facile da terminare. Per fortuna anche il costo viene in aiuto.

Puoi trovare questo bianco piemontese online qui, a circa 10 Euro.

Vini per le Lasagne con Pesto di Asparagi

4 Vini per le Lasagne con Pesto di Asparagi

E’ stagione! Parlo del momento clou di uno degli ortaggi primaverili più profumati e saporiti, da utilizzare per la creazione di piatti semplici e goduriosi ma anche raffinati e gourmet.

Aprile è il mese degli asparagi! Pertanto, che li apprezziate selvatici o coltivati, cercate di goderne appieno il gusto in ricette saporite, da accompagnare a degni vini.

Perché se pensate che una pasta con un condimento di asparagi sia già sufficientemente profumata e saporita, allora dovete proprio provarla con almeno uno dei vini che voglio raccontarvi oggi.

 Ben 4 Ottimi Vini per le Lasagne con Pesto di Asparagi, preparate secondo questa gustosa e facile ricetta.

Una pietanza primaverile, elegante e di grande sapore, perfetta anche per il Pranzo di Pasqua!

Le manca solo il Vino giusto in Abbinamento.

Perché non lo scegliete dalla lista seguente?

4 Vini per le Lasagne con Pesto di Asparagi

T Bianco 2018 – Cantina Tramin (Trentino Alto Adige)

Cominciamo con uno degli abbinamenti più classici per una pietanza con protagonisti gli asparagi! Non sarà un Sauvignon dell’Alto Adige in purezza, ma comunque il T Bianco di Tramin rende piena giustizia all’ortaggio in questione, avvolgendolo nelle sue spire aromatiche e fragranti di mela golden, susina, glicine, gelsomino e pane bianco croccante.

 T Bianco Tramin
T Bianco – Tramin

Un assaggio di grande freschezza, con un’acidità leggermente citrina e una saporosità intensa, fragrante e calcarea.

Perché sta così bene con una Lasagna al Pesto di Asparagi? L’acidità fruttata e la ricca sapidità agiscono insieme in allegria togliendo tutta la fastidiosa pastosità della pasta all’uovo, condita con la besciamella, e facendo risaltare la freschezza e l’aroma erbaceo degli asparagi. Assaggiate e credete!

E’ un vino davvero piacevole ed economico, costa circa 7 Euro, e lo potete trovare online a questo link.

Langhe Arneis Elisa 2017 – Paitin (Piemonte)

Dal Piemonte, l’autoctono Arneis è sicuramente una delle scelte bianche italiane più gettonate per accompagnare il gusto degli asparagi in antipasti e primi piatti.

Elisa Langhe Arneis
Elisa Langhe Arneis

L’Elisa di Paitin conferma con delizia questa aspettativa.

I profumi ricordano la campagna primaverile, con note di rosa, rosmarino, salvia e albicocca, un’aromaticità che ritorna perfettamente all’assaggio e sposa davvero bene il gusto tipico degli asparagi.

Un abbinamento perfetto dove l’intensa sapidità marina alleggerisce la grassezza della lasagna e dove gli asparagi si arricchiscono con note piacevoli di erbe di campo.

Un binomio che ci regala una lunghissima persistenza gustativa.

Potete acquistare il Langhe Arneis Elisa qui, a circa 12 Euro.

Grechetto 2016 – Argillae (Umbria)

Il Grechetto! Vitigno emblema dei pregiati bianchi d’Umbria.

Grechetto Argillae
Grechetto Argillae

Delle uve che qui acquistano particolare sapore e profumi. Un vitigno autoctono che regala vini versatili, freschi e beverini, perfetti soprattutto con piatti vegetariani e di pesce.

Il Grechetto di Argillae sembra nato per esaltare il gusto di una pasta all’uovo condita con gli asparagi: i profumi sono perfetti in abbinamento alla classica aromaticità di questo ortaggio.

In questo bianco troviamo i profumi della mela verde e della pera abate, del pompelmo, le nuance della melissa e dei fiori di mimosa, con delicati soffi peposi, quasi piccanti.

Un sorso ricco di tanta freschezza, all’inizio, che poi vira su note più morbide e dolci, lievemente ammandorlate.

Un vino che sta bene con la Lasagna al Pesto di Asparagi e con tutti quegli antipasti e primi che hanno come protagonista sempre lui: sua maestà l’asparago.

Provatelo anche con una frittata primavera o con un appetizer a base di asparagi in foglia con crudo di Parma.

Trovate il Grechetto di Argillae online qui, a circa 9 Euro.

Sinestesia 2017 – Abbazia di Sant’Anastasia (Sicilia)

Una delle scoperte più casuali e deliziose in abbinamento a un primo piatto con protagonisti gli asparagi.

Sinestesia - Abbazia Santa Anastasia
Sinestesia – Abbazia Santa Anastasia

Dalla Sicilia, arriva un inedito Sauvignon che, per profumi e sapore, accompagna con grazia e sapore, il gusto della lasagna al pesto di asparagi.

I profumi giocano chiaramente tra frutta ed erbe, dove emergono soprattutto i sentori di salvia, pera, avocado e limone. Un’aromaticità già estiva e un pochino esotica, perfettamente in sintonia con il gusto, dove ritroviamo il sapore dolce e caldo dell’avocado, la zuccherosità della pera, la freschezza dei limoni e l’aromaticità della salvia.

Un vino che sa veramente di frutta dolce, erbe e agrumi, un connubio di profumi e sapori che si abbina benissimo al profilo gustativo di questa speciale lasagna.

Un primo piatto che trova nella Sinestesia la giusta leggerezza e un potente buffer aromatico.

Se ancora non lo conoscete, fatelo! Magari in abbinamento proprio a una Lasagna al Pesto di Asparagi, con cui celebrare degnamente la Pasqua … tra l’altro l’etichetta è davvero incantevole!

Potete trovare questo Sauvignon Siciliano qui, a circa 9 Euro.

I Vini per le Lasagne con Pesto di Asparagi … e le Bollicine?

Ho volutamente escluso da questo articolo gli spumanti che possono abbinarsi a una Lasagna con Pesto di Asparagi, non perché non riescano a sposarne bene il gusto, anzi!

Pregiati Metodo Classici e diverse gustose bollicine riescono perfettamente a divinizzare il gusto di questa pietanza primaverile e, per questo, voglio parlarvene in dettaglio in un post dedicato, interamente dedicato agli intramontabili vini effervescenti e ai primi piatti di asparagi.

Quindi …. Stay tuned!

Cheers!

p.s. Se avete fretta e cercate un vino perfetto per delle Bavette al Pesto, scoprite il Sauvignon descritto in questo post: