Tag

Spumanti e Porcini

Browsing

Ecco un abbinamento vegetariano e autunnale perfetto per riscaldarsi: Vino e Zuppa ai Porcini.

Spesso, quando a tavola entrano in gioco le minestre e le zuppe il vino viene dimenticato, quasi come se non fosse adatto ad accompagnare questo tipo di ricette. Invece, zuppe profumate e saporite possono diventare vere delizie gourmet con un calice del vino giusto accanto. Quindi Vino e Zuppa ai Porcini è un abbinamento leggero ma potenzialmente … indimenticabile.

I vini che ti sto per raccontare lo sono davvero accanto a una Zuppa ai Porcini.

Zuppa ai Porcini: Caratteristiche del Piatto

Ricetta apparentemente semplice e profumatissima, merito dei pregiati porcini, funghi reperibili in tutta Italia, specialmente nelle regioni del Centro Sud, che crescono in periodo autunnale e primaverile,  principalmente sotto querce, faggi, castagni e abeti.

Porcini ma non solo! Perché la loro aromaticità, in questa ricetta, viene arricchita dall’aggiunta di erbe, spezie e ortaggi, come il prezzemolo, il pepe nero, l’aglio, la cipolla e le patate.

Una pietanza setosa, in cui sentiamo i profumi e il sapore tendenzialmente dolce del fungo, con appena una punta del suo tipico tocco amarognolo. Una ricetta in cui troviamo tanti gustosi porcini tagliati che conferiscono, alla liquidità generale, un interessante tocco di grassezza, per via della consistenza carnosa del fungo … senza menzionare il contributo simile delle patate. L’untuosità del piatto dipenderà dall’abbondanza dei liquidi e quindi dal numero di patate e porcini interi “a mollo”. Non dimentichiamo poi la piacevole sapidità della zuppa, data dalla cottura del fungo nel brodo vegetale, insieme agli altri ingredienti: gusto, profumi  e persistenza sempre assicurati.

Vino e Funghi Porcini
Funghi Porcini

Vino e Zuppa ai Porcini

Che fortuna, in un Abbinamento Vino e Zuppa ai Porcini trovano posto sia gli spumanti sia i vini bianchi che i rossi. In quanto a scelta c’è davvero l’imbarazzo. L’importante è che il nettare selezionato, in base alle nostre preferenze, risulti profumatissimo e persistente, con un buon tenore alcolico e una trama tannica elegante e non invasiva, dotato di delicata morbidezza e di una buona freschezza gustativa. Un vino preferibilmente segnato da profumi fruttati, con note erbacee e delicatamente speziate.

Gli Spumanti

Una zuppa ai porcini sembra una ricetta leggera e semplice ma in realtà è super aromatica, con una bella succulenza e una buona persistenza. Le bollicine sono in grado di renderle giustizia e di accompagnarla con la giusta intensità solo se caratterizzate da un lungo affinamento alla spalle, com’è tipico delle lavorazioni Champenoise (o Metodo Classico), in cui si sono arricchite di carattere e complessità aromatica. Spumanti che uniscono la loro consueta vivida freschezza – ottima nel vivacizzare la tendenza dolce della zuppa – a una buona sapidità, a una struttura piena e a una ricca intensità e persistenza.

Tra i Metodi Classici più adatti per accompagnare una zuppa ai porcini troviamo i cosiddetti Blanc de Blancs, realizzati unicamente da uve di Chardonnay. Un’ottima scelta sono, ad esempio, i Trento DOC,  i Franciacorta Satèn  e gli Alta Langa, con un lungo periodo di riposo a contatto con i lieviti.

Un tipo di abbinamento Vino e Zuppa ai Porcini in cui si esaltano bene le doti aromatiche di entrambe le parti, sebbene le bollicine rimangano un pochino più in sordina rispetto alla struttura e alla sugosità del piatto … ma che profumi, però!  

Vino e Zuppa ai Porcini: tre ottimi Metodo Classico in Abbinamento
Vino e Zuppa ai Porcini: tre ottimi Metodo Classico in Abbinamento

I Bianchi

I bianchi rappresentano la scelta di mezzo, forse la più equilibrata nell’accompagnare il piatto, per sensazioni gustative, struttura e profumi. Dotati di una componente tannica così leggera da non venir mai considerata, in termini di abbinamenti cibo vino, sono ottimi anche quando la zuppa è assaporata senza pane o crostini intinti e sugosi. I vini bianchi hanno quelle doti aromatiche e quelle sensazioni evidenti di freschezza e sapidità che esaltano bene la pseudo-dolcezza della zuppa e dei porcini. Vini che andranno scelti con un buona struttura e tenore alcolico e, soprattutto, carichi di aromi. Tra i bianchi potenzialmente migliori per questo abbinamento troviamo:

Il Pinot Bianco Trentino

Il Cortese di Gavi

Il Pinot Grigio Ramato prodotto in Veneto e in Friuli Venezia Giulia

Il Trebbiano d’Abruzzo

Il Trebbiano Spoletino

In generale, anche gli Chardonnay in purezza, specialmente d’Abruzzo, Umbria, Trentino Alto Adige, siciliani e delle Langhe piemontesi.

Vini che possono essere scelti anche in versioni evolute e affinate a lungo, persino in legno … con delle delicate note speziate si abbinano bene ai profumi dei funghi porcini.

Vino e Zuppa ai Porcini: 5 Ottimi Bianchi in Abbinamento
Vino e Zuppa ai Porcini: 5 Ottimi Bianchi in Abbinamento

I Rossi

Nell’abbinamento Vino e Zuppa ai Porcini, se vogliamo stappare un rosso dobbiamo sceglierlo bene, considerando alcuni fattori, per non andare a coprire i profumi e la persistenza della ricetta. Il vino rosso non dovrà avere una forza tannica invasiva … tannini sì ma ben integrati, si devono sentire poco. Meglio optare per un vino di medio corpo e tenore alcolico, dotato di media morbidezza e, soprattutto, ricco di freschezza. Il quid in più? Profumi fruttati e note balsamiche con appena un tocco di speziatura. Quali rossi italiani corrispondono a questo profilo? Potenzialmente, ne esistono tanti. Personalmente, trovo che la leggerzza, i profumi e l’equilibrio dei seguenti diano nell’abbinamento Vino e Zuppa ai Porcini.

Trentino Marzemino

Santa Maddalena

Barbera d’Alba, fresca, giovane, affinata in acciaio o solo brevemente in legno

Rossi del Veronese a base di Corvina, giovani e freschi

In particolare, nell’Abbinamento Vino e Zuppa ai Porcini, i rossi diventano la scelta migliore quando la ricetta è più liquida, come una vellutata, e viene guarnita con un po’ di Parmigiano Reggiano che ne aumenta la sapidità, la persistenza e la succulenza.

Vino e Zuppa ai Porcini: tre validi Rossi in Abbinamento
Vino e Zuppa ai Porcini: tre validi Rossi in Abbinamento

Vino e Zuppa ai Porcini: Abbinamenti Fuori dal Coro

Una lunga lista di accattivanti possibilità, questa dedicata all’Abbinamento Vino e Zuppa ai Porcini … destinata ad ampliarsi infinitamente. Anche solo guardando al di fuori delle precise denominazioni della nostra penisola, DOCG, DOC, Igt e così via, esistono bottiglie che fanno un figurone accanto a questa ricetta.

In particolare, nella sezione spumanti, una menzione speciale spetta a un Metodo Classico Blanc de Noir, più unico che raro, a base di uve a bacca rosse di Groppello Trentino: il LasteRosse Brut. L’ho già raccontato qui e il suo gusto, unito ai suoi spiccati profumi di sottobosco, frutta secca, agrumi ed erbe aromatiche, lo rendono un ottimo compagno per una Zuppa ai Porcini.

Infine, mi viene in mente lui, l’Eteronimo di Cascina San Michele, un grande bianco piemontese, prodotto principalmente con uve di Cortese, ricco di fascino e profumi, perfetto per equilibrio, freschezza, sapidità accanto al gusto di una Zuppa ai Porcini.

Vino e Zuppa ai Porcini: Due Vini Fuori dalle Denominazioni
Vino e Zuppa ai Porcini: Due Vini Fuori dalle Denominazioni

Vuoi scoprire altri vini perfetti in abbinamento a ricette con protagonisti i funghi? Dai un’occhiata ai seguenti articoli:

Il Blanc de Sers Brut Nature e le Bruschette ai Funghi Porcini

Abbinamento Cibo Vino: Due Chardonnay con le Pappardelle ai Funghi Porcini

Un Ottimo Vino per i Funghi Ripieni