Il Vino giusto per il Pollo Ripieno in Crosta

Ecco a voi un altro abbinamento per carnivori golosi …

Oggi vediamo uno dei vini più adatti ad accompagnare un ottimo pollo ripieno in crosta.

Pollo ripieno
Pollo ripieno

Sicuramente l’avete ben presente: un delizioso petto di pollo avvolto intorno ad un ripieno, generalmente di carne, e chiuso a mò di sandwich da due belle fette di pane o da della pasta sfoglia.

Una sorta di sfilatino di pollo che fa sempre la sua deliziosa figura in tavola: una pietanza che si può facilmente preparare per tempo in forno e servire all’ultimo momento con una bella salsa.

Quale vino possiamo abbinare a questo gustoso secondo piatto, senza impazzire nella ricerca e spendendo il giusto? Se siete curiosi, leggete oltre e scoprite il vino rosso di oggi.

 

Il Vino giusto per il Pollo Ripieno in Crosta: il Rosso di Montefalco di Arnaldo Caprai

Il protagonista di oggi è il Montefalco rosso di Arnaldo Caprai. Un vino prodotto da uve Sangiovese, Sagrantino e Merlot, caratterizzato da un aroma fruttato spiccato e da una particolare morbidezza.

Montefalco Rosso - Arnaldo Caprai
Montefalco Rosso – Arnaldo Caprai

Se con un Sagrantino di Montefalco abbiamo assolutamente bisogno di secondi di carne ricchi di sapore e soprattutto di liquidi (salse, sughi &co), per attenuarne la forza tannica, il Rosso di Montefalco è generalmente un vino di più facile abbinamento e predilige in tavola la compagnia di paste al ragù e secondi a base di carni bianche di pollo, tacchino e di carni rosse, soprattutto di maiale, preparate con brevi cotture.

Il Rosso di Montefalco di Arnaldo Caprai mostra a ogni sorso tutto ciò che di buono questa tipologia di vino può offrirci.

Quello di Arnaldo Caprai, azienda storica del panorama vitivinicolo umbro di cui abbiamo parlato qui, è un rosso di Montefalco di incredibilità bevibilità: il suo gusto fruttato, che ricorda l’amarena e i lamponi, la sua delicata componente speziata, la sua grande morbidezza e la buona freschezza sono senz’altro i punti di forza di questo prodotto.

Un rosso che, mostrando carattere e corpo, accompagna con la giusta delicatezza piatti di tipologia e struttura diversa, aventi come protagonista la carne: che siano paste ripiene con un sugo di carne o dei secondi preparati al forno o in padella, il Rosso di Montefalco di Arnaldo Caprai, con il suo equilibrio, riesce a rendergli giustizia esaltandone i sapori.

Tuttavia è con alcuni abbinamenti in particolare, e soprattutto con uno, che questo vino mostra il suo lato migliore: con un bel pollo in crosta ovviamente!

In questo abbinamento il bouquet e i sapori fruttati del vino esaltano, quasi fossero una salsa, il gusto delicato della carne di pollo. Allo stesso tempo la rotondità del vino e la sua buona spalla acida attenuano la grassezza e la saporosità del ripieno.

Con il Rosso di Montefalco di Arnaldo Caprai anche il Pollo ripieno in Crosta mostra il suo lato migliore.
Un abbinamento che merita sicuramente di essere provato: un’accoppiata facile da realizzare e facilissima da finire.

Pollo ripieno con Salsiccia
Pollo ripieno con Salsiccia

 

p.s. La ricetta del Pollo in Crosta si presta a tante varianti e interpretazioni ma bisogna dire che con un ripieno di carne e/o formaggio e anche funghi si ha sempre un ottimo risultato scegliendo il Rosso di Montefalco di Arnaldo Caprai.

p.p.s. Parlavo di abbinamenti ottimi con il Montefalco Rosso di Arnaldo Caprai, ebbene se non avete voglia di un Pollo Ripieno in Crosta, allora gustatelo con questi piatti:

  • Scaloppine di vitello con funghi
  • Involtini di pollo al formaggio
  • Pollo ripieno di salsiccia
  • Agnolotti al ragù
  • Strozzapreti al ragù di coniglio
  • Tortellini al Prosciutto con ragù bianco di funghi