Il Nasyr della Tenuta Le Quinte

Faccio una breve pausa dai vini bianchi per parlarvi di un vino rosso del Lazio che merita di essere degustato, anche ora che comincia a fare caldo.

Si tratta del Nasyr, un Syrah in purezza, prodotto dalla Tenuta Le Quinte.

Il Nasyr 2012
Il Nasyr 2012

Quindi, ancora una volta, abbiamo modo di notare (e assaggiare) le potenzialità di questo vitigno nel territorio laziale e in particolare nell’area collinare dei Castelli Romani, nei pressi di Montecompatri, dove il microclima e il terreno di natura vulcanica sembrano conferire alle uve quella decisa mineralità che ritroviamo, piacevolissima, anche in questo vino.

Nonostante la qualità del prodotto, siamo sempre di fronte a un rosso, ahimè, poco conosciuto, almeno al di fuori della regione.

Caratterizzato da un piacevole gusto e dall’ottimo rapporto qualità prezzo, il Nasyr è un vino che va scoperto per poterne apprezzare il sapore e le potenzialità in termini di abbinamento.

Un vino non proprio adatto alla cucina di tutti i giorni ma un buon rosso da sfruttare quando prepariamo piatti di carne un po’ più costruiti, dotati di una succulenza più importante rispetto a quella di una fettina di pollo alla piastra.

Ad esempio, se stiamo cercando un vino rosso da abbinare a uno spezzatino, un lesso di manzo o a piatti di carne rossa ricchi di sugo, allora il Nasyr può rappresentare senza dubbio un’ottima scelta.

… vediamo in dettaglio il perché.

 

Abbinando il Nasyr della Tenuta Le Quinte

In questo prodotto il Syrah si esprime pienamente, con i suoi profumi di frutti di bosco e amarene, pepe nero, delle note floreali di mughetto, soffi mentolati e un leggero sentore di tabacco.

All’assaggio il Nasyr si rivela ben strutturato, caldo (il titolo alcolometrico è 14%) con un tannino ben percettibile e un gusto decisamente sapido: si tratta comunque di un rosso caratterizzato anche da una buona morbidezza che va proprio a smussarne i caratteri più spigolosi, rendendo meno incisivo il tannino.

Polpette in Umido
Polpette in Umido

Per queste sue caratteristiche il Nasyr della Tenuta Le Quinte è perfetto soprattutto per accompagnare delle polpette o delle salsicce in umido.

La speziatura tipica del Syrah, presente nei profumi e nel gusto del Nasyr, accompagna perfettamente queste due tipologie di pietanze aggiungendo all’assaggio quelle note capaci di aumentare l’aromaticità di carni così preparate.

In un abbinamento con il Nasyr bisogna optare per delle pietanze dotate di un’untuosità, capace di “intrattenere” il tannino, e caratterizzate da una media grassezza e tendenza dolce, in grado di accompagnare delicatamente la sapidità del prodotto senza accentuarne le durezze.

Quindi non siamo di fronte a un vino adatto per delle carni cotte alla griglia o alla brace ma carni rosse cucinate attraverso una lunga cottura, strutturate e arricchite dall’aggiunta di liquidi.

Spero di avervi messo appetito 🙂

 

p.s. potete acquistare il Nasyr in enoteca a un prezzo di circa 11 Euro … purtroppo al momento non è disponibile per l’acquisto online.