Due Ottimi Vini per la Tagliata al Balsamico - BWined
Vini per la Tagliata al Balsamico

Due Ottimi Vini per la Tagliata al Balsamico

0

Se siete ancora alla ricerca dei migliori Vini per la Tagliata al Balsamico, leggete i consigli di BWined e i due compagni vinosi qui suggeriti, entrambi capaci di sposare il gusto particolare di questo nobile taglio di carne guarnito della particolarità e preziosità dell’aceto balsamico.

Leggete oltre, per scoprire i due Vini protagonisti di oggi.

 

Due Ottimi Vini per la Tagliata al Balsamico: che Caratteristiche cercare

La pseudo dolcezza della carne di manzo può essere facilmente insaporita e vivacizzata dall’acidità e dalla sapidità di un buon vino rosso.

Tuttavia, l’aceto Balsamico di Modena può essere un ingrediente particolarmente insidioso al momento dell’abbinamento con un Vino.

Se a una succulenta tagliata di manzo, sapientemente cotta e arricchita dall’aromaticità di un pizzico di rosmarino e una spruzzata di pepe nero, possiamo abbinare tantissimi rossi, anche di grande freschezza, aggiungendo l’acidità dell’aceto balsamico dobbiamo optare per un rosso caratterizzato anche da una buona dose di morbidezza.

Pregio che accompagna tutti i vini che ho selezionato e che sposano così bene il gusto della tagliata al balsamico.

Ora ve li racconto, due rossi saporiti provenienti dal centro Italia.

 

Due Ottimi Vini per la Tagliata al Balsamico

 

Vigna delle Lepri 2012
Vigna delle Lepri 2012

1. Sangiovese Superiore Vigna delle Lepri 2012 – Fattoria Paradiso

Questo Sangiovese romagnolo rivela profumi quasi balsamici, di aghi di pino e menta, un’aromaticità fresca e boschiva a cui si aggiungono più miti note di confettura di fragole e ciliegie.

In questa apparente aromaticità iniziale trovano posto aromi più tesi di noce moscata a e tabacco.

Questa annata 2012 del Vigna Le Lepri ci porge ancora un sorso di buona freschezza ma, soprattutto, sapido, con una persistenza piacevolmente speziata, dove le note marcatamente dolci restano in sottofondo, senza dominare il gusto.

Un rosso corposo e morbido, reso particolarmente convincente da quella piacevole mineralità che porta con sé i profumi della terra e del bosco.

Provato di recente su una bella tagliata al balsamico, ha rivelato la sua dote vellutata, mantenendo comunque bene in mostra la piacevole sapidità e la persistenza speziata, senza accentuare l’acidità del balsamico.

Un unico accorgimento: non l’abbinate a una tagliata rucola e grana … la sapidità del Vigna Le Lepri risulterebbe eccessiva al palato.

Potete trovare il Sangiovese Superiore Vigna delle Lepri 2012 a questo link, a circa 14 Euro.

 

Montescuro Conero Riserva 2014
Montescuro Conero Riserva 2014

2. Conero Riserva Montescuro 2014 – Moncaro

Questo Conero Riserva dell’arcinota azienda Moncaro è stato uno dei miei primi amori in abbinamento alla tagliata al balsamico.

Un rosso marchigiano corposo, caldo e satinato che sembra non tradire mai in questo delizioso e classico abbinamento.

L’annata 2014 del Montescuro profuma di ciliegie e frutti di bosco appena colti, con un’importante aromaticità speziata, ricca di ricordi di noce moscata e cannella, con un accenno di tostatura che richiama i chicchi di caffè.

Morbidezza e grintosa persistenza tostata e speziata sono le doti che meglio raccontano il gusto di questo vino, armonizzati all’interno di un corpo rotondo, dal soffice tannino, con una piacevole punta di freschezza.

Un vino che va splendidamente a braccetto con il gusto dell’aceto balsamico: in questo abbinamento, con il Montescuro andate sempre sul sicuro, con gran piacere dei sensi.

Potete trovarlo facilmente online, ad esempio a questo link, a circa 12 Euro.

 

E voi? Quale vino amate in abbinato a una tagliata la balsamico?

Fatemi sapere!

 

Cheers!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.